Segni mobili o di fine stagione
Banner

Astrologia

Home Stagioni Segni mobili o di fine stagione

Stagioni

Segni mobili o di fine stagione

Stagioni

I segni mobili sono i segni che concludono la stagione, che quindi sono seguiti da un segno della stagione successiva.

Zodiaco e stagioni

I segni zodiacali, infatti, posso essere distinti in base alla stagione di appartenenza, ma possono essere distinti anche in:

mobile

gemelli

 

primavera

  Gemelli segno mobile  

Gemelli segno di primavera

mobile

vergine

 

estate

  Vergine segno mobile   Vergine segno di estate

mobile

sagittario

 

autunno

  Sagittario segno mobile   Sagittario segno di autunno

mobile

pesci

 

inverno

  Pesci segno mobile   Pesci segno di inverno

 

-) Segni di inizio stagione (cardinali) : Ariete, Cancro, Bilancia e Capricorno;

-) Segni di centro stagione (fissi): Toro, Leone, Scorpione e Acquario;

-) Segni di fine stagione (mobili): Gemelli, Vergine, Sagittario e Pesci.

 

Troviamo quindi quattro segni cardinali che danno avvio alle quattro stagioni.

-) Gemelli conclude la primavera (e conduce all'estate);

-) Vergine conclude l'estate (e conduce all'autunno);

-) Sagittario conclude l'autunno (e conduce all'inverno);

-) Pesci conclude l'inverno (e conduce alla primavera).

I segni mobili venivano anticamente definiti bicorporei, perché nascono tra due stagioni e, di conseguenza, i loro corpi subiscono l'influenza di due diversi stati del tempo (cioè subiscono l'influenza di due stagioni).

Nascono alla fine di una stagione e si muovono verso il cambio di stagione.

Il carattere dei nativi è quindi caratterizzato da mobilità, dinamismo e da capacità di elaborare collegamenti.

Appartenere ad un segno di collegamento tra due tempi diversi, infatti, li induce a conservare una pluralità di prospettive, a utilizzare metodologie diversificate e guardando le cose angolazioni diverse.

Nell'antichità, erano, anche definiti "oscillanti", termine che ben descrive l'attività di collegamento che si respira al cambio di stagione.

Infatti, a differenza dei segni cardinali (di inizio stagione), che sono a contatto diretto con la stagione precedente, ma si trovano già nella nuova stagione, i segni mobili si trovano in una stagione, ma volgono verso quella nuova.

Inoltre, i segni mobili sono confinanti e quindi a contatto diretto con i segni fissi in cui le qualità della stagione precedente sono più evidenti.

In base al loro luogo zodiacale, i segni mobili tenderanno a manifestare la loro mobilità in modo diverso:

 

Gemelli, segno di Aria, guidato da Mercurio, messaggero alato degli dei è probabilmente il segno mobile che è caratterizzato di maggior mobilità. A tali considerazioni, si aggiungono quelle relative alla raffigurazione ed all'iconografia del segno; nonché alla mitologia. Gemelli è figura doppia e viene collegato al mito di Castore e Polluce, in quanto segno doppio.

 

Vergine, segno di Terra, appartiene ad un elemento solido che tiene a freno la mobilità del segno. Anche se, la raffigurazione iconografica vede Vergine come un segno individuale (non doppio), per l'astrologia è da considerare, per il contatto con le due stagioni, un segno "bicorporeo" in cui la spiga di grano della Vergine è parte che si aggiunge ad essa.

 

Sagittario, segno di Fuoco, appartiene all'elemento più veloce e leggero. Pur essendo doppio, tende verso una direzione: verso l'alto. Il simbolo del Sagittario, il centauro nell'atto di scagliare la freccia verso il cielo..

 

Infine, Pesci, ultimo segno di fine stagione, ma anche ultimo segno dello zodiaco, appartengono all'elemento Acqua, un elemento abbastanza instabile, che accentua la mobilità dei nativi del segno. La duplicità che viene associata al simbolo dei Pesci (una coppia di Pesci, quindi segno doppi) conferma la tendenza a tenere d'occhio più direzioni.

La quattro stagioni ed i segni dello zodiaco

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Domenica, 22 luglio 2018
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner