Pesce del paradiso
Banner
misteri.gif

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Animali Pesce del paradiso

Pesce del paradiso

Animali
Domenica 08 Agosto 2010 21:15

Pesce del paradiso

Il pesce del paradiso appartiene alla famiglia degli osphronemidae, ed è diffuso nel sud est asiatico. Il corpo è tozzo, ma allungato e robusto; le pinne sono allungate, mentre la coda è biforcuta ma molto  ampia e allungata.

Il maschio ha una colorazione molto vivace, soprattutto nel periodo riproduttivo, con colori che vanno dal grigioverde al violetto, dal rosso vivo al blue elettrico. La coda è rossa puntata di azzurro. La femmina  ha colori meno sgargianti.

Solitamente entrambi i sessi non raggiungono i 10 cm di lunghezza.

I pesci del paradiso sono pesci predatori e si nutrono di insetti, crostacei, molluschi e pesci più piccoli di loro.

La riproduzione di questo pesce è particolare: nel periodo riproduttivo, il maschio costruisce un nido di bolle sulla superficie dell'acqua utilizzando come struttura portante una pianta acquatica!

Quindi corteggia la femmina facendo sfoggio dei suoi splendidi colori come un pavone: se essa accetta le sue attenzioni si avvicina al nido di bolle e dà inizio ad un lungo cerimoniale fatto di inseguimenti e violenti convincimenti da parte del maschio.

I pesci del paradiso, contrariamente al loro nome, sono pesci molto aggressivi e territoriali (tendono a difendere il territorio anche dai loro simili) specialmente nel periodo riproduttivo.

E ora due chicche: il pesce del paradiso fu il primo pesce esotico (escludendo il pesce rosso considerato un pesce da laghetto) ad essere importato in Europa nel lontano 1869 a Parigi.

L'altra chicca su questo pesce è che fu il primo pesce a essere riprodotto in cattività e quindi in acquario!!!

Torna su Animali Animali

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Domenica, 22 settembre 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner