L'uccello seduttore
Banner
misteri.gif

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Animali L'uccello seduttore

L'uccello seduttore

Animali
Sabato 25 Settembre 2010 16:38

Uccello giardiniere

L'uccello giardiniere (amblyornis inornatus) appartiene alla famiglia delle ptilonorhynchidae: il suo comportamento fu studiato e approfondito per la prima Voltan Da Schlegel nel 1871.

Sono grandi come piccioni e la loro distribuzione si concentra nella parte settentrionale e tropicale dell'Australia e Nuova Guinea, anche se in alcune specie si estende nel deserto centrale e nel sud est dell'Australia.

Questi uccelli hanno un occhio particolare per quello che potrebbe piacere alle loro compagne, possiedono uno straordinario senso del colore che utilizzano durante  il perodo del corteggiamento, per decorare gli interni del nido.

 

Per un nido d'amore che si rispetti e che abbia successo è necessario un equipaggiamento di base costituito da ramoscelli, foglie pietre e muschio.

All'interno del nido, questo uccello con l'aiuto del potente becco e delle robuste zampette sposta le pietre da un angolo all'altro, appende le piume al soffitto e infila le bacche nelle fessure.

Alcuni sistemano anche delle conchiglie sulle pareti (in qualche caso sono stati ritrovati nei loro nidi anche carte colorate di caramelle e persino soldatini).

Questo uccello è da considerare il più grande decoratore d'interni della natura.

In realtà, il loro gusto estetico, ha una funzione ben precisa: si tratta di una strategia seduttiva che permette al maschio dell'uccello giardiniere di riuscire a conquistare la sua futura compagna.

Infatti, una volta che il futuro giaciglio d'amore è stato arredato con gusto, il gioco di seduzione, passa nelle "mani" delle femmine, che volano da un nido all'altro esaminandoli come se fossero ad un mercato.

Quando trovano un nido che le colpisce particolarmente entrano e vengono subito fecondate.

Nel frattempo, l'uccello artista e poligamo ricomincia a decorare e quindi a corteggiare.

Alcuni maschi riescono a conquistare fino a 12 femmine.

Posseggono un piumaggio vivacemente colorato, (color oliva); sono dotati di una piccola cresta e si nutrono prevalentemente di insetti.

L'uccello di raso

L'uccello di raso (che appartiene a una delle quattro specie della famiglia dei ptilonorinchidi) che fa parte dello stesso gruppo a cui appartiene l'uccello giardiniere, ha un senso artistico ancora più sviluppato.

Costruisce un viale lungo anche più di un metro intorno al nido, al fianco del quale erige pareti di ramoscelli che decora con fiori e conchiglie.

Riesce a costruire un rudimentale pennello, con un pezzo di corteccia, lo intinge in una vernice che si è preparato con delle bacche e pittura la sua costruzione!!!!

 

Torna su Animali Animali

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Venerdi, 18 ottobre 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner