Il pesce che elimina le zanzare
Banner
misteri.gif

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Animali Il pesce che elimina le zanzare

Il pesce che elimina le zanzare

Animali
Martedì 28 Settembre 2010 00:49

larva-di-zanzara

Il gambusia (Gambusia affinis) è un pesciolino d'acqua dolce (famiglia dei Pecilidi dell'ordine Ciprinodontiformi) originario del Mississipi, che predilige acque salmastri e paludose. Il suo nome comune americano è: mosquitofish, cioè pesce-zanzara (mosquito in inglese significa zanzara).

Durante il ventesimo secolo, I gambusia sono stati esportati e introdotti in Italia e in Europa per combattere le zanzare.

Questi pesciolini, infatti, sono molto voraci: il "piatto" preferito nella loro dieta, che pure comprende vermi e piccoli crostacei, è costituito da insetti acquatici e da larve di insetti.

Gli insetti di cui sono ghiotti sono proprio le zanzare che vengono catturate durante le loro fasi larvali.

Sono molto resistenti (sopravvivono anche in acqua salata) e sono considerati i pesci d'acqua dolce più diffusi del mondo anche per via della sua esportazione come bioregolatore nella lotta biologica contro le zanzare (tra cui la zanzara anofele, portatrice della malaria).

Tuttavia, come nel caso dei pesci rossi, l'introduzione di questa specie in ambiente naturale è deprecabile in quanto altamente "inquinante" per l'ecosistema.

Non a caso, il gambusia è compresa nell'elenco delle 100 specie aliene (cioè estranee all'ambiente naturale) più dannose del mondo.

Un'altra curiosità sul gambusia è costituita dal Gambusia holbrooki (classificato da Girard, 1859), una specie estremamente simile al Gambusia affinis da cui è è difficilmente distinguibile, che, secondo recenti studi, è in grado di contare fino a quattro...

Torna su Animali Animali

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Martedi, 12 novembre 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner