Il gorilla: la scimmia sensibile che dorme in un nido
Banner
misteri.gif

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Animali Il gorilla: la scimmia sensibile che dorme in un nido

Il gorilla: la scimmia sensibile che dorme in un nido

Animali
Mercoledì 08 Dicembre 2010 23:51

gorillaI gorilla sono la più grande specie di primati.

Sono scimmie (in inglese Apes) antropomorfe (del Vecchio Mondo), che vivono prevalentemente sul terreno nelle foreste del centro Africa.

Il DNA del gorilla è molto simile a quello di un essere umano, tra il 95 e il 99% a seconda dei metodi di comparazione utilizzati: sono i più vicini parenti dell'uomo dopo gli scimpanzè.

Nell'immaginario comune il gorilla è associato ad un animale molto forte e possente. Film come King Kong si sono ispirati proprio al gorilla.

Il mondo degli animali è veramente incredibile.

Non molti sanno che il gorilla ha la fobia del sonno ed è molto sensibile.

Per dormire si costruisce un vero e proprio nido.. e se non ha il suo nido non riesce a dormire.

Immaginate un possente animale del peso di oltre 200 kg, una "belva" che si dà pugni sul petto, ma ha bisogno di un nido per dormire..

Ogni mattina abbandonano il nido costruito per dormire alla ricerca di nuove cime di bambù per nutrirsi (ha una dieta principalmente erbivora anche se può nutrirsi di insetti), ma sul far della sera deve far ritorno a casa....

Nel video il gorilla Koko che che esprime il suo affetto con un gatto!

I gorilla sono divisi in due specie e quattro sottospecie.

Appartengono al genere del Gorilla:

  • -) Gorilla occidentale (Gorilla gorilla)
    • Gorilla occidentale di pianura (Gorilla gorilla gorilla)
    • Gorilla di Cross River (Gorilla gorilla diehli)

    I gorilla occidentali vivono allo stato selvaggio nel centro dell'Africa. La sottospecie di pianura, tra le quattro sottospecie di gorilla, è quella a rischio di estinzione relativamente più basso (tra 80000 e 100000 individui). Per questa ragione, di solito, i gorilla presenti negli zoo sono gorilla occidentali di pianura.

    La sottospecie gorilla di Cross River è invece ridotta a pochi individui (tra 100 e 200) che vivono tra la Nigeria e il Camerun e per questa ragione sono da ritenersi animali rari o a rischio estinzione.

  • -) Gorilla orientale (Gorilla beringei)
    • Gorilla di montagna (Gorilla beringei beringei)
    • Gorilla orientale di pianura (Gorilla beringei graueri)

    La sottospecie di pianura vanta circa 20000 esemplari e per questo non è ancora considerata in via di estinzione.

  • La sottospecie di montagna, invece, è costituita da solo circa 650 individui, che vivono soprattutto nel Parco nazionale di Bwindi.

  • Sia nel caso del gorilla orientale che in quello del gorilla occidentale è presente il cosiddetto "dismorfismo sessuale": i maschi hanno un corpo molto più grande di quello delle femmine. La colorazione del pelo è scura (meno scura e tendente al marrone nel caso del gorilla occidentale) e, con il passare degli anni tende a divenire grigia argentea (da qui il nome "silverback").

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Giovedi, 24 ottobre 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner