Ariete: lavoro e denaro
Banner
ariete.jpg
Home Ariete Ariete: lavoro e denaro

Ariete: lavoro e denaro

Ariete

Ariete lavoro e denaro

L'atteggiamento dell'Ariete rispetto alla proprietà sembra quello di chi usa i propri beni a seconda della spinta momentanea, senza tenere troppo in conto se quanto viene usato o consumato può essere rimpiazzato.

L'uso è impulsivo e spesso emotivo, piuttosto che calcolato. I rischi vengono facilmente accettati o appena considerati.

L'impulso o l'intuito portano ad usare sia il denaro che l'energia biologica in modo immediato, senza dover tener conto dei risultati dell'azione.

Questo atteggiamento si fonda su una sensazione istintiva per cui l'individuo Ariete spera che la "vita", o Dio, o la società, gli forniscono il necessario per vivere.

Confida nella vita, e, solo talvolta, prova una certa insicurezza, che però potrebbe disturbarlo profondamente, sul modo in cui l'aiuto sopraggiungerà.

Questa mentalità può manifestarsi, in casi estremi, nell'impulsivo spendaccione, nel giocatore incallito, nella persona che butta prodigalmente l'altrui denaro come alternativa alle sue difficoltà psicologiche.

Può fondarsi sul potere o sulla fortuna, come nel caso di speculatori che operano nella sfera economica o politica.

La personalità Ariete è ansiosa di contenuti diversi, di possedere nuovi strumenti per stimolare l'attenzione.

Oggetti "belli" in quanto sconosciuti, stimolano il desiderio, che a sua volta porta all'azione.

Accade così che le cose vengano acquistate o abbandonate prontamente o donate generosamente per essere rimpiazzate da altre al di là del fatto che, alla fine dei conti, potrebbero dimostrarsi inutili.

Il desiderio di cambiamento ed il bisogno di soddisfare ogni desiderio influenzano anche l'attitudine dell'Ariete verso il lavoro. La novità sarà infatti stimolante, mentre la routine sarà, invece, deprimente.

A meno che altri fattori zodiacali non prevalgano, l'Ariete inizia il lavoro con un certo entusiasmo, specialmente se esso richiede una buona dose di iniziativa o la possibilità di prevalere. L'entusiasmo man mano decresce fino al punto di abbandonare l'impresa prima del compimento.

Il disinteresse può derivare anche da un'attività che risulti sciatta o monotona.

Per l'individuo Ariete è anche difficile lavorare su un piano egualitario.

Gli piace essere colui che sceglie l'impostazione, che determina le direttive, ma detesta essere disturbato da domande che riguardano l'esecuzione.

Nel caso che debba lavorare in condizioni subordinate, oppure se la sua attività debba conformarsi a modelli impersonali, egli morde il freno tentando in tutti i modi di modificare l'impresa secondo le sue opinioni.

Quando è il capo, richiede assoluta obbedienza tanto da provocare del risentimento.

Può avere una buona dose di fascino e un grandissimo ed irresistibile carisma. E' anche capace di abnegazione, purchè la persona con cui collabora abbia una statura che sia o che egli senta come eccezionale.

Secondo la tradizione Marte, pianeta governatore del segno, infondeva nei nativi dell'Ariete la predisposizione all'attività militaresca e la capacità di emergere nei contesti avventurosi oppure in quelli in cui la forza fisica giocava un ruolo di primo piano.

Oggi, l'individuo Ariete si rivolge ad attività che in altro modo richiedano iniziativa, virilità, forza competitiva.

 

A cura di Salvatore Santoro

 

alt Commenta: Ariete e lavoro

Zodiaco e lavoroZodiaco:  lavoro e denaro

 


Tags:
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Martedi, 7 dicembre 2021
✝ IMPORTANTE Avviso ai lettori ✝

informazioni-su-oroscopi

AVVISO di navigazione per gli utenti interessati all'oroscopo  Qui troverai l'oroscopo del mese e dell'anno, ma abbiamo deciso di eliminare molti strumenti e spiegazioni.

Chi cerca l'oroscopo vorrebbe capire meglio sia la situazione che sta vivendo sia come andrà nel futuro prossimo o anche come saranno le prossime annate. Conoscendo il futuro puoi sapere quando è bene investire, quando è bene vendere, iniziare una storia d'amore... tutto quello che ti pare...

Tuttavia, sappi che non ti servirà a nulla perché chi ha creato i pianeti e dato ordini al tempo non permetterà che tu abbia più di quanto ti spetta, che è quanto ha stabilito per il tuo bene.
La società moderna ci insegna a fare la furbata, ma poi paghi pegno... non si può uscire dalla porzione che ti è stata assegnata, non avrai una fetta di torta in più, perché c'è un Dio nel cielo che non lo permette... chi ha creato tutte le cose non lo permette... quindi... se sei su questo sito sei abbastanza intelligente da capire che se un astro influenza la tua vita è solo perché esiste ed è vivente chi ha creato questo astro... il compito di una persona saggia è quindi quello di rendere grazie al Creatore e non certo rivolgersi agli astri sperando di passare oltre alla Sua volontà cercando il sostegno astrale. Sta, invece, scritto in Giovanni 3:27: "l'uomo non può ricevere cosa alcuna, se non gli è data dal cielo".
Il consiglio quindi è quello di abbandonare la strada malvagia e di lasciar perdere l'oroscopo, la divinazione e tutto quello che riguarda la previsione degli eventi, perché il futuro deve essere amministrato solo dal Creatore e quando gli uomini si mettono in mezzo fanno solo grossi danni... soprattutto a se stessi!!! perché l'uomo che pensa di fare qualcosa senza l'aiuto del Creatore è destinato a fallire ed a mandare in rovina se stesso e tutto ciò che lo circonda...
Lascia perdere l'oroscopo e avvicinati al tuo Creatore. Gesù disse: chiedi e ti sarà dato, quindi non c'è davvero bisogno di rivolgersi ai pianeti. Abbi fede.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner