La donna che ha fatto "sbandare" James Dean
Banner
cosa.gif

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Curiosità La donna che ha fatto "sbandare" James Dean

La donna che ha fatto "sbandare" James Dean

Curiosità

james-deanTutti ricordano James Dean (nato a Marion, in Indiana, l'8 febbraio 1931 nel segno dell'Acquario) come il ribelle protagonista di Gioventù Bruciata e come un classico esempio di bello e dannato.

Tuttavia, pochi ricordano la sua romantica relazione sentimentale con l'italiana Anna Maria Pierangeli, spesso indicata semplicemente come Pier Angeli, nata a Cagliari il 19 giugno 1932 nel segno dei Gemelli (cuspide Cancro).
Questa relazione, più ricordata negli States che in Italia, appassionò immediatamente il pubblico americano, affascinato dagli atteggiamenti romantici della coppia, che era solita intrattenersi tra cene a lume di candela nei ristorantini di Santa Monica (California) e passeggiate al chiaro di luna sul mare.
Una lettera trovata dopo la sua morte testimonia come Jimmy Dean fu "il suo solo e unico amore".


Anna Maria Pierangeli è stata un'attrice italiana molto più attiva nel cinema statunitense degli anni 50/60 che in quello italiano.

Al suo debutto, con il film Domani è troppo tardi, vinse il Nastro d'Argento come migliore attrice protagonista e venne invitata a recarsi negli Stati Uniti, dove esordì, a Hollywood, nel 51.

Fu una delle protagoniste femminili di Lassù qualcuno mi ama, con Paul Newman, con il quale, secondo i gossip dell'epoca, sembrerebbe aver avuto un breve flirt.

La sua vita privata, fu alquanto vivace: dopo aver chiuso la sua relazione sentimentale con l'attore Kirk Douglas (Sagittario), maggiore di lei per età, si innamorò nell'estate del 1954 dell'astro nascente americano James Dean.pier-angeli

Tuttavia, la coppia, Dean-Pier Angeli, che, come detto, aveva subito catturato l'attenzione e la simpatia del grande pubblico americano, fu fortemente ostacolata dalla madre di lei, fervente cattolica e contraria al famigerato "bello e dannato".

Nell'autunno del 1954, a sorpresa, la Pier Angeli decise di lasciare James Dean, per sposarsi con il cantante e attore italoamericano Vic Damone (nato a Brooklyn, 12 giugno 1928, Gemelli come lei), da cui ebbe un figlio l'anno dopo, Perry, nell'agosto del 1955.

A poco meno di un anno dalla fine della relazione, James Dean, che aveva intrapreso uno stile di vita ancora più ribelle, diventando l'idolo dei teen ager americani, il 30 settembre 1955, a soli ventiquattro anni, morì in un incidente d'auto sulla statale 46 in California.

Sul suo incidente, è stato scritto di tutto e di più, persino che la sua autovettura, la Porsche 550 Spyder che lui chiamava "piccola bastarda", fosse maledetta (a tal proposito si suole ricordare che tutti coloro che cercarono di venire in possesso di quella macchina dopo la sua morte dovettero subire eventi sfortunati).

La cosa più logica da pensare, però, almeno per chi ha un minimo di romanticismo nel suo cuore, è che il giovane attore non riuscì a dimenticare così facilmente la donna che lo aveva fatto innamorare e che per questo motivo intraprese un percorso sempre più autodistruttivo che lo portò a bere ed a compiere gesti spericolati.

Il matrimonio della Pier Angeli, d'altra parte, non fu certamente felice, essendosi concluso dopo soli tre anni.

 

 

A cura di Super Gerry

 

 

Curiosità

 

Curiosità

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Venerdi, 23 agosto 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner