Equitazione: Raimondo D'Inzeo
Banner
cosa.gif

Curiosità e cultura è a cura di Germain Lacroix Home Curiosità Equitazione: Raimondo D'Inzeo

Equitazione: Raimondo D'Inzeo

Curiosità

Raimondo D'Inzeo

Nello sport, nascono sempre molte rivalità, ma quando si parla di equitazione, i pareri sono unanimi: il più grande cavaliere italiano fu Raimondo D'Inzeo, nato a Poggio Mirteto (Rieti) il 2 febbraio 1925 nel segno dell'Acquario.

La sua specialità era il salto ad ostacoli.

Raimondo D'Inzeo è stato un Ufficiale di cavalleria nell'Arma dei Carabinieri, insieme al fratello Piero D'Inzeo (nato a Roma il 4 marzo 1923 nel segno dei Pesci).

Insieme, parteciparono ad otto edizioni consecutive dei Giochi olimpici (dal 1948 al 1976) e furono definiti dalla stampa internazionale I fratelli invincibili dell'equitazione italiana.

Nei Giochi Olimpici del 1960, a Roma, Raimondo conquistò la medaglia d'oro nel Gran Premio di salto ostacoli, mentre il fratello Piero ottenne la medaglia d'argento.

Raimondo, vinse, inoltre, ben due mondiali (nel 1956 e nel 1960)!!

 

 

Fonte: Raimondo D'Inzeo

Tags:

Leggi anche..

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Lunedi, 26 agosto 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner