Leone: lavoro e denaro
Banner
leone.jpg
Home Leone Leone: lavoro e denaro

Leone: lavoro e denaro

Leone

Il segno Leone: lavoro e denaro

La spinta prevalente del Leone, dominato dal Sole, è l’ambizione, intesa come forza motrice che lo spinge a conquistare, a mettersi in evidenza, a riuscire anche dove gli altri rinunciano o falliscono.

In senso negativo, questa carica può portare a considerare il successo come unica possibilità, che conta di più di ogni altra cosa, e la cui conquista rende giustificabile ogni esagerazione sulle proprie capacità, preparazione o qualifica.

Nel campo del lavoro, le doti tipiche del Leone, ovvero l'entusiasmo, l'attivismo, l'estroversione, si rivelano preziose per tutte quelle attività che richiedono uno slancio fattivo. Esse rappresentano anche la premessa per diventare, in  qualsiasi campo, un ottimo professionista.

Per quanto riguarda la scelta della professione, il Leone tipico non è fatto per un lavoro sedentario e monotono.

Se si annoia, è sempre pronto a ricorrere ad uno scherzo, ad un qualsiasi diversivo che interrompa la routine.

Ha sempre in mente il risultato e, di conseguenza, si trova a suo agio in qualsiasi impresa a largo respiro.

Per lavorare al meglio deve sentirsi indipendente, avere carta bianca, essere nella condizione di poter decidere e potere così sfruttare le sue doti di organizzatore.

Le professioni particolarmente congeniali al nativo del Leone sono: la recitazione, che gli permette di dare libero sfogo al suo talento e al suo desiderio di essere in primo piano; l’attività commerciale e la politica, dato che è spesso un ottimo venditore. 

Talvolta unisce l’utile al dilettevole e, portato per i piaceri della buona tavola, può diventare cuoco,  organizzatore di cerimonie e di feste.

E’ attirato dalle posizioni di prestigio in cui conta molto l’apparenza e da tutte quelle occupazioni che gli permettono di muoversi fra cose belle e costose. E' quindi a suo agio fra gioielli, pellicce, antiquariato e moda.

Per il nativo del Leone, il denaro è uno strumento del quale si serve per procurarsi quei privilegi o quella posizione che ambisce.

Non ha interesse verso l’accumulare, in quanto la ricchezza o l’agiatezza gli servono per agevolare la sua scalata verso il potere. In alcuni casi per inseguire il divertimento sfrenato o per mettersi in mostra.

Difficilmente accetta di dipendere finanziariamente da altri, in quanto è orgoglioso e disposto a faticare per ottenere la posizione economica cui mira.
E’ però portato a spendere, a mantenere un livello di vita elevato.

Spesso può cadere nel vizio del gioco, e questo gli può creare dei problemi.



A cura di Salvatore Santoro

 

alt Commenta: Leone e lavoro

Zodiaco e lavoroZodiaco:  lavoro e denaro


Tags:
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Martedi, 19 ottobre 2021
✝ IMPORTANTE Avviso ai lettori ✝

informazioni-su-oroscopi

AVVISO di navigazione per gli utenti interessati all'oroscopo  Qui troverai l'oroscopo del mese e dell'anno, ma abbiamo deciso di eliminare molti strumenti e spiegazioni.

Chi cerca l'oroscopo vorrebbe capire meglio sia la situazione che sta vivendo sia come andrà nel futuro prossimo o anche come saranno le prossime annate. Conoscendo il futuro puoi sapere quando è bene investire, quando è bene vendere, iniziare una storia d'amore... tutto quello che ti pare...

Tuttavia, sappi che non ti servirà a nulla perché chi ha creato i pianeti e dato ordini al tempo non permetterà che tu abbia più di quanto ti spetta, che è quanto ha stabilito per il tuo bene.
La società moderna ci insegna a fare la furbata, ma poi paghi pegno... non si può uscire dalla porzione che ti è stata assegnata, non avrai una fetta di torta in più, perché c'è un Dio nel cielo che non lo permette... chi ha creato tutte le cose non lo permette... quindi... se sei su questo sito sei abbastanza intelligente da capire che se un astro influenza la tua vita è solo perché esiste ed è vivente chi ha creato questo astro... il compito di una persona saggia è quindi quello di rendere grazie al Creatore e non certo rivolgersi agli astri sperando di passare oltre alla Sua volontà cercando il sostegno astrale. Sta, invece, scritto in Giovanni 3:27: "l'uomo non può ricevere cosa alcuna, se non gli è data dal cielo".
Il consiglio quindi è quello di abbandonare la strada malvagia e di lasciar perdere l'oroscopo, la divinazione e tutto quello che riguarda la previsione degli eventi, perché il futuro deve essere amministrato solo dal Creatore e quando gli uomini si mettono in mezzo fanno solo grossi danni... soprattutto a se stessi!!! perché l'uomo che pensa di fare qualcosa senza l'aiuto del Creatore è destinato a fallire ed a mandare in rovina se stesso e tutto ciò che lo circonda...
Lascia perdere l'oroscopo e avvicinati al tuo Creatore. Gesù disse: chiedi e ti sarà dato, quindi non c'è davvero bisogno di rivolgersi ai pianeti. Abbi fede.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner