Roberto Vecchioni vince Sanremo 2011
Banner
gossip.png


Gossip delle Stelle è a cura di Silvia Presti

Home Musica Roberto Vecchioni vince Sanremo 2011

Roberto Vecchioni vince Sanremo 2011

Gossip - Musica e cantanti
Domenica 20 Febbraio 2011 01:42

roberto-vecchioni

Roberto Vecchioni ha vinto Sanremo 2011.

Il cantante di Luci a San Siro è nato il 25 Giugno sotto il segno del Cancro.

La sua canzone Chiamami ancora amore ha vinto dunque la 61 edizione del Festival di Sanremo.

Vecchioni, in alcune trasmissioni tv, ha raccontato che Chiamami ancora amore è nata in una notte.Il segno del Cancro è governato dalla Luna; la notte assume una particolare valenza per i nati sotto questo segno zodiacale.

Secondi classificati Emma Marrone (Gemelli) e i Modà (Kekko Silvestre, la voce del gruppo, è dell'Acquario) con il brano Arriverà.

 

Terzo classificato Albano (Toro) con Amanda è libera.

Vecchioni ha dedicato la vittoria alla moglie Daria Colombo (Ariete).

La scrittrice, autrice di libri come Meglio dirselo, ha raccontato in una trasmissione tv che il marito è solito lasciarle poesie d'amore attaccate allo specchio.

Chiamami ancora amore (video e testo).

e per la barca che è volata in cielo
che i bimbi ancora stavano a giocare
che gli avrei regalato il mare intero
pur di vedermeli arrivare

per il poeta che non può cantare
per l’operaio che non ha più il suo lavoro
per chi ha vent’anni e se ne sta a morire
in un deserto come in un porcile
e per tutti i ragazzi e le ragazze
che difendono un libro, un libro vero
così belli a gridare nelle piazze
perché stanno uccidendo il pensiero

per il bastardo che sta sempre al sole
per il vigliacco che nasconde il cuore
per la nostra memoria gettata al vento
da questi signori del dolore

chiamami ancora amore
chiamami sempre amore
che questa maledetta notte
dovrà pur finire
perché la riempiremo noi da qui
di musica e di parole

chiamami ancora amore
chiamami sempre amore
in questo disperato sogno
tra il silenzio e il tuono
difendi questa umanità
anche restasse un solo uomo

chiamami ancora amore
chiamami ancora amore
chiamami sempre amore

perché le idee sono come farfalle
che non puoi togliergli le ali
perché le idee sono come le stelle
che non le spengono i temporali
perché le idee sono voci di madre
che credevano di avere perso
e sono come il sorriso di dio
in questo sputo di universo

chiamami ancora amore
chiamami sempre amore
che questa maledetta notte
dovrà pur finire
perché la riempiremo noi da qui
di musica e parole

chiamami ancora amore
chiamami sempre amore
continua a scrivere la vita
tra il silenzio e il tuono
difendi questa umanità
che è così vera in ogni uomo

chiamami ancora amore
chiamami ancora amore
chiamami sempre amore
chiamami ancora amore
chiamami sempre amore

che questa maledetta notte
dovrà pur finire
perché la riempiremo noi da qui
di musica e parole CHIAMAMI ANCORA AMORE
chiamami sempre amore
in questo disperato sogno
tra il silenzio e il tuono
difendi questa umanità
anche restasse un solo uomo

chiamami ancora amore

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Venerdi, 22 novembre 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner