Il sesso e l'uomo Cancro
Banner
gossip.png


Gossip delle Stelle è a cura di Silvia Presti

Home Mondo Il sesso e l'uomo Cancro

Il sesso e l'uomo Cancro

Gossip - Mondo
Lunedì 06 Dicembre 2010 02:07
Indice
Il sesso e l'uomo Cancro
Tema natale di Julian Assange

Juliane Assange Wikileaks

 

 

Da qualche giorno, Julian Assange, Cancro, si trova in arresto in Inghilterra, a seguito di un mandato di cattura emesso dalla giustizia svedese, che ha allertato la polizia di tutto il mondo per interrogarlo sulle accuse di stupro, molestie e coercizione, mosse verso di lui da due donne. Rischia un minimo di due anni di reclusione per fatti che risalirebbero all'agosto scorso.

Secondo gli avvocati del fondatore del sito Wikileaks, però, le cose starebbero diversamente. E i fatti sembrerebbero dare ragione agli avvocati, anche perché, in questo momento, Assange è obbiettivamente un personaggio scomodo per la sua attività di diffusione di dati che fanno paura ai potenti.

Ma soprattutto perché, se le accuse si riferissero ad una vera e propria violenza sessuale, non rischierebbe soltanto due anni (si spera).

In realtà, gli avvocati di Assange, spiegano che egli ha realmente conosciuto le due donne, di 25 e 35 anni, nel corso di una conferenza stampa a Stoccolma. Poi, in due distinte occasioni, avrebbe consumato con entrambe rapporti sessuali consensuali, ma non protetti.

Non si tratta quindi di una violenza sessuale vera e propria, ma della decisione di Assange di non utilizzare condom e di non volersi sottoporre a test per verificare la presenza o meno di eventuali malattie veneree. Fatto che in Svezia, e soltanto in Svezia è punito.

Secondo James D. Catlin, uno dei legali, infatti, "il sesso consensuale in Svezia senza preservativo è punibile con una pena detentiva di un minimo di due anni”. Secondo Mark Stephens, un altro legale, si tratterebbe del reato di ''sex by surprise'', abitualmente estinguibile con una sanzione di 715 dollari.

In ogni caso, quello che emerge, a dire della difesa di Assange, è che ci sarebbero stati ''contatti amichevoli cercati'' dalle due donne, che poi ''hanno deciso di denunciarlo dopo aver scoperto l'una dell'altra... ... in un caso non usò il preservativo, mentre nell'altro si ruppe".

Ma non sono solo gli avvocati, anche il Washington's Blog, il Guardian e altri quotidiani, a differenza della stampa italiana, confermano, sembra con certezza, che non sarebbe la violenza sessuale, quanto il rifiuto di Assange, dopo il rapporto, di sottoporsi ad un controllo "sexually trasmitted desease" (un test sulle possibili malattie a trasmissione sessuale), ad aver portato le due donne a denunciarlo e le autorità svedesi ad emettere un mandato di cattura.

Da un punto di vista astrologico, possiamo tranquillamente credere alle parole dei difensori di Assange, anche senza indagare fino in fondo nel suo tema natale.

Certo, esisteranno anche dei Cancro criminali, ma è veramente difficile immaginare che l'uomo più dolce del mondo possa compiere una crudeltà quale quella di forzare con violenza una donna ad avere un rapporto sessuale contro la sua volontà.

Non ci schieriamo perché Assange è un uomo ricco e fascinoso che certamente non ha necessità di usare la forza per "prendere" una donna.., ma perché è sufficiente guardare al rapporto che c'è tra un uomo Cancro e una qualunque donna per comprendere come l'accusa sia già di per sè poco credibile.

L'uomo Toro e l'uomo Cancro sono i "mammoni" dello zodiaco. Il Cancro, inoltre, è ipersensibile e ha un mondo emotivo ricchissimo che lo porta a comprendere e rispettare le donne.

E, forse per questa ragione, sbagliando, non ama i rapporti protetti. Errore grave, specie se avuti con sconosciute e non solo in Svezia. Purtroppo, la realtà di questi tempi, ci ricorda invece che, nei rapporti sessuali occasionali, è necessario usare il preservativo.

Ma l'uomo del Cancro è così: per lui l'atto sessuale è un vero e proprio atto d'amore che lo catapulta in un mondo fantastico e primordiale e che gli permette,  una volta ogni tanto, di uscire allo scoperto, fuori dal suo guscio per donarsi con la massima dolcezza. Troppo complicato fermarsi per un gesto "tecnico" come l'utilizzo del preservativo, che potrebbe raffreddarlo.

L'uomo di questo segno ha bisogno di fare l'amore. Non è portato ai rapporti occasionali, ma alla vita in famiglia.

Assange si sposò e diventò padre a 18 anni, ma poi si separò dalla moglie.

Talvolta, però, come nel caso di Assange, anche in virtù della sua natura cardinale (segno di inizio stagione) che lo porta a iniziare un'avventura, l'uomo Cancro finisce per trovarsi legato e si sposa troppo presto. Le delusioni del fallimento nella vita coniugale, possono talvolta portarlo al libertinaggio sessuale...

 

Vai a tema natale di Julian Assange

 

 



 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Venerdi, 18 ottobre 2019
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner