Il libro nero dello Scorpione
Banner
scorpione.jpg
Home Scorpione Il libro nero dello Scorpione

Il libro nero dello Scorpione

Scorpione

scorpione-libroOgni Scorpione conserva ben nascosto un libricino nero.

Non è detto che sia un vero e proprio libro: è un libro ideale sul quale annota tutti i torti subiti, veri o presunti tali.

Presunti perché lo Scorpione è sensibile ed emotivo…

E’ un segno d’acqua e pertanto è sentimentale, anche se molto spesso non sembra, considerato che nasconde il suo lato emotivo dietro lo schermo delle apparenze.

Allo Scorpione (soprattutto all'uomo Scorpione, ma anche alla donna Scorpione) non piace mostrare debolezze: sa come va il mondo e sa che qualcuno potrebbe approfittarsene.

Lo Scorpione è dolcissimo, delicato, attento con le persone che ama e, giustamente, vorrebbe essere ripagato con la stessa moneta, ma ciò, purtroppo, non avviene sempre.

Così, quando qualcuno delude e ferisce uno Scorpione, lo sgarbo viene inevitabilmente annotato sul famoso libricino nero.

Anche piccole sfumature e piccoli dettagli possono essere recepiti come offese, soprattutto se provengono da persone alle quali lo Scorpione non è legato affettivamente.

Ogni offesa non sarà dimenticata, ma verrà registrata sul libricino e resterà lì scritta con inchiostro indelebile.

E’ per questo che si dice che lo Scorpione è vendicativo.

Oltre ad essere sensibile a causa dell'elemento acqua cui appartiene, lo Scorpione è un segno fisso: le sue reazioni, i suoi sentimenti e i suoi comportamenti tendono a cristallizzarsi e ad essere stabili.

Quando qualcosa lo tocca (non ci vuole molto!) si imprime, suo malgrado, nelle pagine del libro nero e resta lì.

Il libro nero dello Scorpione è segreto: è un fardello pesante, perché impedisce allo Scorpione di dimenticare…

Quel che è peggio è che se le voci a vostro nome sono troppe, potrebbe decidere di non concedere più appelli.

Eppure c’è un buon motivo per il quale è disposto a buttarlo via ed è l’amore.

Quando lo Scorpione ama davvero è capace di farlo.

Attenzione, però: “morto un papa se ne fa un altro” e un nuovo libricino nero può sempre essere inaugurato…

Il consiglio è: muovetevi con cautela e soprattutto amate e rispettate il vostro Scorpione, in modo da non entrare mai nel suo libro nero…

 

Commenti  

 
+3 #2 RE: Il libro nero dello ScorpioneAnastasia 2015-05-27 20:12
Io sono scorpione sposata con uno scorpione...
non dimentichiamo niente e nessuno! Soprattutto il "male" che ci viene fatto.
il nostro rapporto é fatto di puro amore-odio profondo sempre alla ricerca dell'altro.
Citazione
 
 
+6 #1 RE: Il libro nero dello Scorpionemaggie 2012-06-17 10:24
vero io sono sposata ad uno scorpione..............non dimentica
soprattutto e non perdona. MAI
naturalmente parlo di torti grossi, offese, ingiustizie..........pesanti.
recide tutti i legami...............e non c'e' niente da fare.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Domenica, 17 ottobre 2021
✝ IMPORTANTE Avviso ai lettori ✝

informazioni-su-oroscopi

AVVISO di navigazione per gli utenti interessati all'oroscopo  Qui troverai l'oroscopo del mese e dell'anno, ma abbiamo deciso di eliminare molti strumenti e spiegazioni.

Chi cerca l'oroscopo vorrebbe capire meglio sia la situazione che sta vivendo sia come andrà nel futuro prossimo o anche come saranno le prossime annate. Conoscendo il futuro puoi sapere quando è bene investire, quando è bene vendere, iniziare una storia d'amore... tutto quello che ti pare...

Tuttavia, sappi che non ti servirà a nulla perché chi ha creato i pianeti e dato ordini al tempo non permetterà che tu abbia più di quanto ti spetta, che è quanto ha stabilito per il tuo bene.
La società moderna ci insegna a fare la furbata, ma poi paghi pegno... non si può uscire dalla porzione che ti è stata assegnata, non avrai una fetta di torta in più, perché c'è un Dio nel cielo che non lo permette... chi ha creato tutte le cose non lo permette... quindi... se sei su questo sito sei abbastanza intelligente da capire che se un astro influenza la tua vita è solo perché esiste ed è vivente chi ha creato questo astro... il compito di una persona saggia è quindi quello di rendere grazie al Creatore e non certo rivolgersi agli astri sperando di passare oltre alla Sua volontà cercando il sostegno astrale. Sta, invece, scritto in Giovanni 3:27: "l'uomo non può ricevere cosa alcuna, se non gli è data dal cielo".
Il consiglio quindi è quello di abbandonare la strada malvagia e di lasciar perdere l'oroscopo, la divinazione e tutto quello che riguarda la previsione degli eventi, perché il futuro deve essere amministrato solo dal Creatore e quando gli uomini si mettono in mezzo fanno solo grossi danni... soprattutto a se stessi!!! perché l'uomo che pensa di fare qualcosa senza l'aiuto del Creatore è destinato a fallire ed a mandare in rovina se stesso e tutto ciò che lo circonda...
Lascia perdere l'oroscopo e avvicinati al tuo Creatore. Gesù disse: chiedi e ti sarà dato, quindi non c'è davvero bisogno di rivolgersi ai pianeti. Abbi fede.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner